GATTI

 

“ Ma se c’era una manovra equa così facile da fare, perché non l’hanno fatta quelli che sono stati al governo fino a tre settimane or sono?

Quelli che oggi vanno a impestare i nostri teleschermi con l’aria compiaciuta e furbetta del gatto che ha mangiato il canarino, come Barbisino Maroni?

I pensionati, i padroncini di casa, gli automobilisti stanno pagando il conto che loro ci hanno lasciato, evitando di onorare quelle cambiali con l’economia che hanno lasciato andare in protesto.

 Per questo “responsabilmente”, il bancarottiere si è dimesso, per lasciare ad altri la rogna. 

 

 

Vittorio Zucconi

 

“laRepubblica.it “

 

 

GATTIultima modifica: 2011-12-08T16:01:36+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “GATTI

  1. Ciao Wally e buona serata. Secondo me, quelli che c’erano prima non hanno affatto lasciato la “rogna” ad altri! E’ vero che hanno lasciato un problema enorme ma per incapacità, inettitudine e per seguire gli interessi del Capo. Più semplicemente, oggi hanno gettato la maschera! Non rappresentano affatto noi, i lavoratori, le classi medio basse, i pensionati! A questi ultimi, hanno dato dei contentini… come la tesserina di 40 euro da spendere in “follie”! A proposito, che fine avrà fatto quella tesserina? I lavoratori sono stati attaccati fin dal primo momento: grazie a quell’indecente di sacconi.

    Dicevo che non rappresentano noi e questo dovrebbe essere da insegnamento a quegli “sciocchini” (oggi sono buono) di italioti che s’erano illusi, votandolo! Loro, il Cainano in testa, rappresentano i poteri forti, i ricchi… e, infatti, la manovra la stanno facendo loro, impedendo al Monti di introdurre, per esempio, la patrimoniale tosta per i redditi alti! Perseguendo più duramente gli evasori con quel misero 1,5 per cento da pagare ancora: se la cavano con un prelievo totale del 6,5% sui loro capitali, mentre la nostra pressione fiscale, sui nostri stipendi, ha raggiunto quasi il 42%. Impedendo di applicare subito l’ici sugli immobili del clero. Ora si tratterà, si vedrà di trovare un compromesso con la Chiesa e nel frattempo passeranno anni e troveranno pure l’inghippo per non pagare. Impedendo a “loro”, i parlamentari, di fare sacrifici subito. Ora discuteranno e passeranno anni, finirà la legislatura e, magari, caricheranno su chi verrà dopo eventuali sacrifici. Impedendo la tracciabilità su pagamenti minimi, cosa che è normale in tutte le parti del mondo tranne che da noi dove conviene pagare in contanti così chiunque evade.

    Monti, ha sbagliato solamente una cosa: dar retta al Cainano! Se avesse fatto in altro modo, se avesse bastonato prima i ricchi, avrebbe avuto l’appoggio di tutto il Paese. Ora, ha noi tutti contro!!! E rischiamo che il “Cainano”, per qualche contentino che riuscirà a spuntare per i soliti italioti, passerà pure da eroe!

  2. L’hai detta Wally, il bancarottiere fida nelle amnesie selvagge degli italidioti, mi auguro che invece gli presentino il conto.

    Carlo? senza i voti del pdl e del pd la manovra non passa, questa è l’unica ragione per cui Monti deve spogliare noi e non loro, ma questa volta si vede benissimo la mano del baro e se la gente non è proprio rincoglionita, dovrebbe mandarli tutti a casa alla prossima tornata elettorale.

    Buona serata Wally ;-))

Lascia un commento