“ Tira più un pelo di m@@@@ ….

 

…. che una coppia di buoi “, si diceva a Genova quando si parlava genovese .

E tra i detti popolari questo è senz’ altro uno dei più crudi , ma dei più realistici .

Le donne hanno sempre usato il corpo per ottenere favori per sé, per la propria famiglia,

l’ azienda, il gruppo e gli uomini ci son sempre stati : un più o meno (s)leale baratto , in cui ognuno ha avuto il suo tornaconto.

Anche gli  uomini , specialmente se giovani e attraenti , hanno barattato altro pelo per irretire donne ricche e importanti , magari né belle , né giovani , avendone in cambio denaro, carriera e conseguente elevata posizione sociale : il medesimo “ do ut des , insomma .

Può pur darsi che donne potenti  abbiano invece ricevuto ricompense  illecite : case , barche, auto e agevolazioni varie (come pare sia (quasi) normale tra potenti uomini) per agevolare affari non sempre puliti , a discapito della comunità .

Ma non si è ancora saputo che donne con in mano leve di potere , abbiano avuto tra le agevolazioni varie , insieme a viaggi e mobilio , disinibiti giovincelli in tanga .  

Né d’ altra parte riesco a immaginarmi la Rosy Bindi , la Livia Turco , la Emma Bonino, che si appartano assatanate in uno sportvillage  blindato a “vedere le stelle” con un esotico escort , pagato da un ruffiano imprenditore a caccia di appalti .

 

Cose da uomini , ahimè !

 

 

Non per niente , nella “ Fattoria degli animali ”  , prima antagonisti e poi successori degli uomini , con le loro stesse pecche , erano i maiali .

 

 

 

 

 

“ Tira più un pelo di m@@@@ ….ultima modifica: 2010-02-16T11:14:55+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su ““ Tira più un pelo di m@@@@ ….

  1. … mannaggia, non ricordo come si diceva in genovese!!! Però, c’è un detto in romano, simile!! Quindi, il senso del discorso è recepito!!! Certamente questi uomini “potenti” stanno dimostrando il “meglio” delle loro personalità… tuttavia, non metterei limiti all “provvidenza”!! Chissà…. magari Mariastella un giorno o l’altro la troviamo su playboy (la vedo perversa!!!)!!! E la Mara delle pari opportunità??? Basta fare un giro sul web e ne trovi di “immagini”!!! Va be’, aspetterò…

    ciao Wally e buon pomeriggio

  2. Cara Wally, è da un po’ che aspettavo un nuovo tuo post, ora la mia attesa è stata premiata in modo sovrabbondante: la tua ironia, il tuo sarcasmo sono eccezionali. Ho letto e riletto il tuo post per apprezzarne meglio i significati e le sfumature, e ogni lettura successiva è risultata più piacevole e divertita della precedente.
    Ciao, buona settimana.

  3. Olè! Nella bergamasca si dice “A tira pù ‘n pel de pota che quatro cavaj da trota!” comprensibilissimo e pari detto. Evidentemente nella padania più che i buoi andavano i cavalli… Il pensiero della Bindi con il giovincello mi fa rabbrividire.. Ma condivido il pensiero che gli uomini ragionano con gli ormoni e si fan portare in giro per le pa…
    Ciao, Anna

Lascia un commento