19 Dicembre – Cenoni

Ieri sera , per riempire il  buco lasciato dal TG  andato in onda in foma ridotta per non so quale sciopero ,  Rai3  ha prolungato il programma della Colò ,  che ha destinato lo spazio ad una specie di inchiesta sul costo delle cene della vigilia di Natale e dell' ultimo dell' anno . 
Presente il signor Trefiletti di una Associazione di Consumatori , è stato trionfalmente dimostrato  che , facendo la spesa nei supermercati , si possono imbandire  ottimi cenoni al modico costo di venticinque , trenta euro a persona , risparmiandone così settanta , chè andando al ristorante  si spenderebbero  almeno cento euro a testa  .
A parte il fatto che se io riuscissi ad ingozzare cibi e bevande per trenta euro , morirei di indigestine , visto che ho uno stomaco e non i quattro dei  rumunanti , come si può dare per scontato che la maggioranza della famiglie italiane composte da  quattro persone  possa spendere cento euro e più per un pasto , sia pur natalizio ?

Sono loro a vivere fuori dal mondo reale o sono io ?

A volte ,  mi chiedo se son l' ultima proletaria rimasta .

E mi rispondo che , se pur fosse ,  me ne vanto .



19 Dicembre – Cenoniultima modifica: 2006-12-19T09:45:05+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “19 Dicembre – Cenoni

  1. 1)Un’analisi del tuo testo mi induce a pensare che tu non abbia visto “Piovono pietre di Ken Loach”, non sai che i proletari hanno spesso velleità borghesi e finiscono per spendere quel poco proprio per la crapula e la sua parvenza ? Spesso fanno per appagare lo stomaco il passo più lungo della gamba indebitandosi per Natali, Cresime, Comunioni e Matrimoni.
    2)Il protagonista del mio post è un Turco Cretese, sfollato in Turchia che rimpiange la sua terra…adesso va di moda dire che i musulmani non rispettano le chiese, ma noi occidentali, quando abbiamo potuto, non abbiamo rispettato sinagoghe e moschee. Sono per il relativismo culturale ognuno o quasi è stato invasore ed invaso, carnefice e vittima…è la ruota della fortuna o se vuoi la lotteria di Babilonia.

  2. Non era ovviamente un attacco a te. Ma una valutazione (ora che sono dimagrito ed una condotta alimentare più sana) su quanto mangi il sottoproletaria to o proletariato. Quest’estate ad esempio a Mirabilandia la popolazione mangiava ed ingrassava…av rei voluto dire fermatevi !

  3. i sondaggi non contano tutti gli italiani ma solo un campione di italiani e probabilmente quel campione spende così. E poi la statistica è quella scienza stupida secondo la quale se io mangio un pollo al giorno e tu ne mangi tre al giorno risulta che in media mangiamo due polli a testa al giorno

  4. Akamota: Non molto tempo addietro andavo spesso a Rapallo, avevo una casetta in affitto…sai che il TGRegionale della Liguria è una rivelazione ! Hai colpito circa la TV Padana ! Al Tg Lombardia si sentono le faccende nazionali in sedicesimo e le veline di regime elevate alla terza…p.s. Ho visitato per errore Blog Nero (non è sull’Africa, è fascista) e questo si sente autorizzato a rompermi i coglioni !

Lascia un commento