8 Agosto – Funerali

Ieri mattina , nella  chiesa di Santo Stefano di Borzoli  , si sono svolti i funerali del trentottenne meccanico dell' Amt  ,  che mercoledì scorso,  in Oregina , è stato freddato con tre colpi di pistola impugnata dalla guardia giurata quarantaduenne , che lo aveva sopreso insieme alla propria  moglie.
I colleghi in tuta blu hanno accompagnato a spalle l'amico fuori delle navate .
Gremite di una folla silenziosa .
Silenzio sì .
Quello che c'era da dire , la famiglia  l'aveva già comunicato :  « Non siamo nelle condizioni di accettare né la  corona che è stata inviata , né alcun segno di partecipazione da parte della famiglia dell'omicida » .
Una posizione più che comprensibile .

« Non siamo nella situazione adatta né per incontre e nemmeno per perdonare — hanno comunicato i parenti della vittima tramite il proprio avvocato– il problema è soprattutto per i bambini che non possono comprendere ciò che è avvenuto e tantomeno perdonare chi ha portato via il loro padre».
«Quando il responsabile del delitto avrà scontato una pena che ci auguriamo gravissima —  prosegue il legale —  e risarcito ( come se fosse risarcibile ! ) il danno , se ne potrà riparlare» .

Marco Fagandini
Da " IL SECOLO XIX "


Hanno inviato una corona !?
Certo che c' è gente con la faccia come il c..o !

8 Agosto – Funeraliultima modifica: 2006-08-08T12:28:45+02:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “8 Agosto – Funerali

  1. SCUSATEMI SE E’ FUORI TEMA MA SONO INCAZZATO
    Siamo a cavallo tra fine luglio e i primi giorni di agosto, la gente
    abbandona le città e parte per le vacanze; chi ancora non è in ferie si
    prepara e respira gia il sapore di qualche settimana di meritato e aspettato
    riposo. E i nostri politici? I nostri politici purtroppo lavorano e anche
    loro vogliono farci il regalino per le feste. Pensa e ripensa hanno deciso
    di fare un gesto di clemenza! Per farlo si sono messi d’accordo quasi tutti,
    senza distinzioni tra destra e sinistra. Il problema è noto, il
    sovraffollament o delle carceri. La soluzione complessa e articolata è stata
    studiata nei minimi particolari: aprire le porte delle carceri. L’idea è
    veramente geniale e si capisce perchè quadagnino quasi 20.000? al mese: un
    problema complesso merita una risoluzione meditata e complessa: LIBERI
    TUTTI!!
    Purtroppo tra tanti c’è anche un signore, si chiama Di Pietro, nella sua
    vita ha fatto il magistrato e giornalmente indagava e lavorava per cercare
    di mandare in galera i criminali. Antonio per gli amici ora fa troppo
    casino, continua a far chisso, e tutto questo solo perchè stanno liberando
    qualche decina di migliaia di criminali. Ma che sarrà mai! Tanti giudici e
    magistrati hanno fatto tutto per nulla. Ma che sarrà mai! La certezza di
    pena! Mah che sarà mai! L’uomo cattivo e nero sembra essere proprio il
    Tonino nazionale, che manifesta in piazza, e minaccia le dimissioni.
    Tutto questo chiasso per un po di delinquenti liberi, un po di assassini in
    giro non può che far bene. Magari se ammazzano pure qualche vecchietto ci
    risolviamo il problema delle pensioni!?
    Nella scorsa legislatura ci indignevamo come centro sinistra per i condoni e
    ora invece non ci dobbiamo indignare per la certezza della pena e la
    legalità sotto le scarpe? Mah dai su questo è diverso, e gia, questo lo
    chiamiamo gesto di “clemenza”. da non confondersi con Clemente, uno che da
    quando è ministro non ne ha ancora detta una giusta! Clemenza verso quei
    poveretti che si sono arricchiti con gli scandaletti, i furbettini del
    quartiere. Povera gente, gente ai margini che ha sofferto tanto nella vita!
    Il sign. Silvio quando ha nasato che si stava buttando l’ancora è subito
    corso veloce come un falco per portare la democrazia, lui rappresenta la CDL
    Casa delle libertà: e di libertà si occupa l’indulto.
    Ognuno ha salvato così la sua parte e vissero tutti felice, LIBERI e
    contenti!

    AGGIUNGO ALCUNE CONSIDERAZIONE e DOMANDE CHE GIRO A VOI:
    – Sul corriere della sera sono state fatte previsioni che tra meno di un
    anno la situazione ritornerà come l’attuale nelle carceri. Faremo un altro
    indulto?
    – Non era meglio prima provare a trovare soluzioni per velocizzare i
    processi e semmai dopo trovare metodi così drastici?
    – Non credete che a livello popolare questa sia stata vista come l’indulto
    di Prodi pur essendo stato una cosa bilaterale? (altro sgambetto che il
    centro sinistra si è fatto elettoralmente? )

Lascia un commento