26 APRILE 1945

ORE 9,00
E.I.A.R Ente Italiano Audizioni Radiofoniche Stazione Radio di Genova-Granarolo .
Trasmettiamo dalla Stazione Radio di Genova libera :
Genova che si è liberata per il valore dei suoi Partigiani .
Il Comandante PITTALUGA**  vi  leggerà  l'Atto di resa del Comando Tedesco .
"" In Genova il giorno 25 Aprile 1945 , alle ore 19,30  ,  tra il Signor Generale Meinhold
     Comandante delle Forze Armate Germaniche del Settore , assistito dal Capitano  
     Asmus , Capo di Stato Maggiore   ,  da una parte  ;
     il Presidente del Comitato di Liberazione Nazionale per la Liguria , signor Remo 
     Scappini , assistito dall' avvocato Enrico Martino  e dal dottor  Giovanni Savoretti ,
      membri del C.L.N. e dal maggiore Mauro Aloni , Comandante della piazza di 
      Genova ,  dall' altra  ;
      è stato convenuto :
 1 ) Tutte le Forze Armate Germaniche di terra e di mare , alle dipendenze del
       Generale Meinhold   si arrendono alle Forze Armate del Corpo Volontari per
        la Libertà  alle diependenze del Comando militare per la Liguria ;
 2 ) la resa avviene mediante presentazione ai reparti partigiani più vicini  con le 
       consuete modalità e in primo luogo con la consegna delle armi ;
 3 ) il C.L.N. si impegna ad usare ai prigionieri il trattamento secondo le leggi
       internazionali , con particolare riguardo alle loro proprietà personali e alle
       condizioni di internamento ;
 4 ) il C.L.N. per la Liguria si riserva di consegnare i 1360 prigionieri e gli altri , 
       catturati dai Partigiani che stanno  calando  dalla montagna , al Comando
        Alleato Anglo-Americano  operante in Italia .
               
 Sottoscritto e fatto in quattro esemplari  , di cui due in italiano e due in  tedesco . ""

" Popolo genovese , esulta !  La tua insurrezione è vinta .  Per la prima volta
   nel corso di questa guerra , un corpo d' esercito agguerrito e ancora bene
    armato , si è arreso dinanzi a un popolo .  Genova è libera .  Viva il popolo
    genovese !  Viva l ' Italia !  "


ORE DODICI
 Due reggimenti germanici in ritirata dalla Spezia , hanno raggiunto Rapallo per 
  stabilire collegamenti  coi tedeschi assediati a Monte Moro e al porto .

ORE TREDICI 
  I partigiani della Brigata Cichero e della Pinan-Cichero , si attestano nei punti 
  nevralgici della città .   I passi appenninici della Bocchetta , dei Giovi , della 
  Scoffera  sono saldamente in mano alle forze partigiane .   Altre formazioni
   scendono da Uscio e bloccano la via Aurelia da Rapallo a Nervi .  La colonna 
   tedesca si dissolve .

ORE DICIANNOVE
  Una interminabile schiera di prigionieri tedeschi sfila per il centro di Genova 
  inquadrata dai Partigiani in armi .

ORE VENTI 
  Le avanguardie dell' esercito Anglo-Americano giungono da levante ed entrano 
  a Genova liberata .


**PAOLO EMILIO TAVIANI , che diventerà membro del Parlamento e per venti volte
    Ministro della Repubblica .
      
   

26 APRILE 1945ultima modifica: 2006-04-26T09:03:11+02:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “26 APRILE 1945

  1. Belli questi ricordi! Brava bravissima. Mi fai venire in mente un racconto che mi fa spesso mia madre sul suo 25 aprile 1945, in un paesino della bassa padana. Era una bambina, ma le sensazioni di quel giorno (paura, tensione, aspettativa, gioia… e finalmente sazietà grazie ad alcune scatolette di carne che le aveva regalato un soldato americano) le ricorda perfettamente. Al prossimo post!

Lascia un commento