1 Marzo – Le Ceneri : polvere eri , polvere tornerai !

Quand' ero bambina , si mangiava di magro : zuppa di ceci e baccalà al verde .
Ora l' usanza , mi pare , si è persa .
Non quella però delle frittelle , frappe  e altre leccornie assortite dell' ultimo giorno di Carnevale  ;  sì che , ieri sera , mi son fritta  un paio di padellate di  bugie  farcite di marmellata .
L' ho stese fumanti su un gran piatto tondo , ho infilato la mano nel  vaso di vetro che sta sul ripiano del mobile della cucina e le ho abbondantemente cosparse di zucchero , poi mi sono appollaiata sulla poltrona del salotto per gustarmele , seguendo " Ballarò " .
— Che schifo …… —
Non la trasmissione , le  bugie !
Avevo infilato la mano nel vaso sbagliato , son due gemelli , uno accanto all' altro e non guardo mai le  etichette , so che quello di destra contiene lo zucchero , quello di sinistra il sale fino .
Evidentemente , pulendo ,  li avevo  spostati .

E le bugie erano state cosparse di sale .

A questo punto  , "Ballarò " era al di sopra della mia soppportazione :  ho girato su  Italiauno e ho guardato  " Le iene " !


1 Marzo – Le Ceneri : polvere eri , polvere tornerai !ultima modifica: 2006-03-01T09:03:37+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “1 Marzo – Le Ceneri : polvere eri , polvere tornerai !

  1. Mio papà non c’era quindi niente bugie. Come le faceva la nonna, con un goccio di acqua di fiori d’arancio, se non sbaglio. Ma tanto il primo giorno di pioggia, non potendosene uscire a bighellonare, si metterà ai fornelli e ci produrrà una tonnellata di bugie. Ormai è un must! Ale

Lascia un commento