21 Gennaio ( riflessioni… oltre il Privè )

Cavalcando  l' onda della vicenda del Club Privè , il solito quotidiano locale ha fatto un servizio  sulla diffusione di questi circoli ed ha intervistato sia loro frequentatori  che scambisti  in genere .
Pare che le preferenze del momento ,  più che allo scambio di coppia vero e proprio o alle effusioni di due donne con  un uomo , siano indirizzate all' inserimento ( ! )  di un uomo , il cosiddetto singolo , nella coppia .
Ed io , pruriginosamente , mi chiedo :  ma quale è  la … tecnica , in questi incontri ?
E ,  più accoratamente :  ma che piacere può provare un uomo  vedendo   la propria moglie o compagna , comunque la donna amata , abbracciata ,  baciata , leccata , penetrata da un altro uomo  !?
E che accade tra i due , all' uscita di scena del singolo !?
Mah…..
Qualche anno fa ho conosciuto al mare , dove gestivano un alberghetto , una coppia di cinquantenni , sposati da venticinque anni , senza figli che , per ravvivare il loro annoiato   rapporto  , giocavano con baldi giovanotti scelti su internet .
La cosa funzionava  bene ,  cambiavano ogni volta il singolo ed erano  tornati sereni , allegri , giovani  .
Si abituarono poi a uno e per mesi frequentarono solo lui , finchè questi  stranamente scomparve e non fu rimpiazzato : al marito occorse poco per  scoprire che la moglie lo vedeva ….  in privato .
La prese a schiaffi , poi andò a cercare lui e  lo riempì di pugni :  quello sparì dalla circolazione  e tutto sembrò finito.
Ma dopo qualche settimana la moglie fece le valigie e se ne andò  , informandolo attraverso l' avvocato che non sarebbe tornata e avrebbe chiesto  la separazione .
Il marito sembrava rassegnato , persino  troppo .
Una mattina non andò  in albergo , non rispose al telefono e una cameriera lo cercò  a casa ; suonò a lungo ,  poi aprì con la  chiave di  riserva e lo trovò a terra esanime .
La corsa all' ospedale fu inutile , arrivò troppo tardi .

Si era avvelenato coi barbiturici .

21 Gennaio ( riflessioni… oltre il Privè )ultima modifica: 2006-01-21T23:48:18+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “21 Gennaio ( riflessioni… oltre il Privè )

  1. che bella storiella! credo che certe situazioni particolari o si fanno una volta , così per provare, o non si sa mai dove portano (be’ però era da prevedere….) probabilmente se ci fosse stata una giovane ragazza la storia sarebbe finita a parti invertite…

  2. Non so cosa ci possa essere di così forte nello scambio di coppia . Sotto questo punto di vista non è tanto l’imbarazzo di trovarmi in mezzo ad un mucchio di ossa che si aggrovigliano che mi può creare disagio , ma sono ancora all’antica . Sono ancora per le sane ed esclusive ” corna ” . Le corna ti danno la possibilità di vivere nel rischio e forse questa è una delle componenti più forti e non escludo che sia possibile anche abbandonarsi alla passione pura di possedersi . Lei non lo deve sapere e se capitasse a lei , io non devo sapere . Al solo pensiero che lei si fa fare da altri le cose che fa con me , mi farebbe incazzare e non poco . Hai voglia di farlo? Bene ! Fallo da furba ! Diciamoci la verità , se c’è amore e complicità ed una buona intesa sessuale , non c’è bisogno di nessun terzo incomodo . Mi fanno ridere quelli che danno scontato il fatto che dopo anni che hai tra le ” mani ” la stessa donna , la voglia di lei si affievolisce . Ma dove ? Ma quando ? Ma questi sono i veri sfigati ! Sgnaps

  3. Trovo pericolosi questi giochi. Gli equilibri sono troppo precari e ci vuole poco per “squilibrarli “. Le mie fantasie rimangono tali, trovo la cosa più sana e giusta. Oltre al fatto di non avere mai sentito la necessità di renderle reali. Ma forse non ho ancora cinquanta anni… chissà?? Buona serata. Ale

Lascia un commento