20 Gennaio ( ” Club Privè ” 2 )

Dalla  "Cronaca"  del quotidiano locale .

"" E dopo il clamoroso blitz dei carabinieri nel privé  " Più o Meno "  ,  questa sera , come ogni fine settimana ,  il club riapre  .
Non ha intenzione di gettare la spugna l' imprenditore edile , appassionato di scambismo con la sua signora , tanto da decidere di costituire il piccolo club , per se stessi e per gli amici  .
L'Arci , cui era affiliato il precedente Circolo Calcistico , gli ha revocato l'affiliazione contestandogli di aver mentito sulle finalità del nuovo circolo .
Lui ribatte: «E' vero , avevo parlato di attività culturali e ricreative .  Infatti il sesso è cultura , è sicuramente ricreativo e …..  il gruppo è ….. aggregazione» .
Il cronista ha intervistato qualche altro protagonista della vicenda .
«Povera gente , volevano solo tr …… con un po' di musica ».
Dice l'anziano genitore del parroco , mostrando  una tolleranza e una comprensione per gli scambisti del week-end  ben superiore a quella del suo figliolo.
Invece il  Don inveisce e accusa: «Sono venuti da me i parrocchiani a lamentarsi .
Sia per il rumore della musica , sia per quello che si faceva lì dentro . "
— Ma Lei , Don , quali parole direbbe a chi pratica lo scambio di coppia?–
«Ma cosa vuole che dica , chissà quanti ce ne sono che lo fanno .
A me importa solo che non stiano in mezzo alle case , poi facciano quello che vogliono .
Dico però  :  ma la persona che ha dato in affitto il locale, non sapeva che ne avrebbero fatto un casino ?» .
Risponde il proprietario dei locali ,  mobiliere noto in tutta la regione  .
«Ma io l'ho affittato a un imprenditore che ben conoscevo , serio , titolare di un'impresa con quindici  dipendenti , che lavora anche per aziende pubbliche  e che si affiliava come circolo Arci .  
Se poi , dopo tutte queste polemiche ,  si apre normalmente , vuol dire che non fanno nulla di illegale.    Me l'ha confermato anche un magistrato e quindi per me non cambia nulla » .
Chi sembra affranto per la situazione è il trentatreenne sindaco del paese .
«Mi sono rotto le scatole di parlare di questa storia e non so davvero più come provare a fermarla.
Mi logora il luogo comune  della cittadina con tremila abitanti bigotti e otto chiese .
Le segnalazioni che mi erano arrivate in Comune erano ironiche , ma non infastidite ».
« Avevo solo chiesto, per corretta amministrazione e per par condicio verso gli altri esercizi , un controllo sulla licenza degli alcolici , che temevo non in regola .
E non voglio in alcun modo contestare l'operato dei carabinieri » .
Ma si sa che invece nella sua amministrazione i malumori ci sono , eccome.
Quel privè , piccola realtà conosciuta solo dagli addetti ai lavori , dopo un maxi-blitz apparso spropositato , è diventato un caso mediatico nazionale.
Con  la piccola , sconosciuta città lungo la Statale , sotto i riflettori della cronaca . ""

20 Gennaio ( ” Club Privè ” 2 )ultima modifica: 2006-01-20T17:56:09+01:00da wally_giana
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “20 Gennaio ( ” Club Privè ” 2 )

  1. Dimenticavo il riferimento al mio post . Ma sei proprio sicura che sia come tu dici ? Sei sicura che sia una ” cosa ” che dia piacere solo a noi maschietti ? Io ho postato quel testo così per farci 2 risate . Ridendo e scherzando devo aver toccato un tasto serio . Forse è ancora coperto da tabù ? Sgnaps

Lascia un commento